Dall’Expo delle idee alla Carta di Milano

02 Mar 2015

Si è tenuta recentemente all’Hangar Bicocca una giornata di lavoro dedicata alle “Idee di Expo”, organizzata dal Ministero delle politiche agricole in collaborazione con Expo Milano 2015. L’incontro è stato un dialogo a più voci sulle questioni nodali della prossima Esposizione Universale, legate al Tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. In questa giornata si sono poste le basi della Carta di Milanoprima grande eredità e anima di questa Esposizione Universale, un protocollo che vedrà protagonisti, per la prima volta, cittadini, Istituzioni, imprese, associazioni, mondo accademico e l'intero sistema delle organizzazioni internazionali.

La Carta “proporrà impegni e responsabilità precise su tutti i principali temi della questione alimentare globale - ha dichiarato il ministro Martina – e sarà il principale strumento di partecipazione consapevole al dibattito espositivo che interesserà tutti i Paesi aderenti, i singoli visitatori, le istituzioni e le realtà nazionali e internazionali coinvolte a vario titolo”.

Anche il Milan Center for food Law and policy (centro di documentazione costituito nel febbraio scorso da Expo Milano 2015, Camera di Commercio, Comune e Regione) ha avviato un percorso ambizioso per fare in modo che il cibo diventi il più importante tra i diritti fondamentali e ha lanciato il progetto di una forte iniziativa italiana per una Convenzione multilaterale in materia di diritto al cibo ed al cibo garantito.