Salta al contenuto principale
Scroll to explore
Ambiente e Territorio

S.Pellegrino: non solo acqua minerale

S.Pellegrino: non solo acqua minerale
Questo Articolo è

San Pellegrino Terme è una splendida e ridente località turistica, in piena Val Brembana che, oltre agli incantevoli e incontaminati paesaggi naturalistici, ripropone nel centro storico le affascinanti e suggestive atmosfere della Belle Epoque di inizio ‘900.
 

Chi ama viaggiare nella storia, può ritrovare in questo luogo, l’eleganza e il sapore dello stile liberty, come le imponenti e prestigiose strutture dei complessi monumentali del Casinò e del Grand Hotel che rappresentano, a livello mondiale, una delle migliori espressioni di questo movimento artistico-culturale.
 

San Pellegrino Terme è rinomata anche grazie alla sua acqua minerale conosciuta e apprezzata in tutto il mondo: l’acqua minerale S.Pellegrino. Nota fin dal XIII secolo per le sue proprietà organolettiche, è oggi tra le migliori acque minerali in commercio a livello internazionale, tanto da essere definita per la finezza del suo gusto e per la sua effervescenza, “lo champagne delle acque minerali”.
 

S.Pellegrino Terme è anche un luogo che offre molteplici opportunità di relax, benessere, divertimento e svago: è possibile praticare numerosi sport, dal tennis alla canoa, dal nuoto alla pesca sul fiume Brembo, dalla tranquilla pedalata sulla pista ciclabile che si sviluppa lungo la Valle Brembana, sull’ex-tracciato della ferrovia per oltre 20 km, all’arrampicata su una parete di roccia appositamente attrezzata, ad un percorso vita posto proprio nel cuore del centro cittadino.
 

A questo si aggiungono numerose opportunità per organizzare escursioni naturalistiche e culturali sui monti che fanno da corona alla cittadina, la visita al Museo di Scienze Naturali, il tutto unito ad una variegata programmazione di spettacoli ed eventi serali.
 

Un luogo dove depurarsi e dove godere dei giorni all’insegna del relax.
 

 

Si ringrazia l’ufficio del Turismo di San Pellegrino Terme (www.comune.sanpellegrinoterme.bg.it) per il contributo fornito nella realizzazione dell’articolo.

Articolo successivo