Comunicati Corporate

Nestlé Waters entra nel Consorzio fondato da Carbios e L’Oréal a sostegno della prima tecnologia enzimatica al mondo per il riciclo della plastica

06 May 2019

Milano, 6 maggio 2019 - Carbios, (Euronext Growth Paris: ALCRB), società all’avanguardia nello sviluppo di soluzioni bio-industriali in grado di rinnovare il ciclo vitale dei polimeri plastici e tessili, e L’Oréal, leader mondiale del settore beauty, a nome di tutto il Consorzio, annunciano un’importante collaborazione con Nestlé Waters (presente in Italia attraverso il Gruppo Sanpellegrino), PepsiCo e Suntory Beverage & Food Europe.

Carbios ha sviluppato una tecnologia sostenibile e unica nel suo genere che utilizza enzimi altamente specifici per il riciclo di una gamma molto più ampia di materie prime plastiche in PET e fibre in poliestere, rispetto ad altre tecnologie di riciclo presenti oggi sul mercato. Questo processo innovativo dà vita a un PET riciclato equivalente a un PET vergine, che può essere utilizzato nella produzione di bottiglie o di altre tipologie di imballaggio.

Il Consorzio nasce originariamente da una collaborazione tra Carbios e L’Oréal finalizzata a introdurre sul mercato, su scala industriale, l’avanzata tecnologia di riciclo progettata e sviluppata da Carbios. Impegnate a contribuire allo sviluppo sostenibile con soluzioni innovative, Nestlé Waters, PepsiCo e Suntory Beverage & Food Europe si sono unite al Consorzio con l’obiettivo di sostenere un'economia circolare della plastica che utilizza l’innovativa e avanzata tecnologia di riciclo a base di enzimi ideata da Carbios.

Secondo i termini dell'accordo quadriennale, i partner del Consorzio si impegnano a introdurre sul mercato l’avanzata tecnologia di riciclo del PET firmata Carbios e aumentare la disponibilità di plastica riciclata di alta qualità, per mantenere gli impegni presi in termini di sostenibilità ambientale. La collaborazione prevede obiettivi tecnici intermedi e assistenza per una fornitura efficiente di plastiche in PET completamente riciclate, adatte al consumo e idonee alla distribuzione su mercati globali.

Carbios ha ideato un innovativo processo che scompone i rifiuti plastici in PET nei componenti originari, che a loro volta possono essere utilizzati per produrre plastiche in PET di alta qualità. Questa tecnologia, che è stata brevettata, offre la possibilità di riciclare ripetutamente le plastiche in PET, agevolando così l’introduzione di nuovi prodotti realizzati interamente in PET riciclato. La stessa Carbios si è recentemente guadagnata un primato mondiale utilizzando la tecnologia enzimatica per la produzione di bottiglie in PET interamente realizzate con plastica riciclata. Questo approccio biologico consente di processare qualunque tipologia di plastica in PET (trasparente, colorata, opaca, multistrato) e fibra in poliestere. Il procedimento richiede una quantità limitata di calore, ed esclude totalmente l’utilizzo di pressione e solventi: consente quindi di ridurre l’impatto ambientale rendendo questa soluzione estremamente competitiva per aumentare le percentuali di plastica riciclata su scala mondiale. L’avanzata tecnologia di riciclo di Carbios rappresenta una soluzione sostenibile e responsabile in grado di creare un’economia circolare della plastica e delle fibre usate

“Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Nestlé Waters, PepsiCo e Suntory Beverage & Food Europe nel Consorzio che abbiamo creato insieme a L’Oréal. – ha dichiarato Jean-Claude Lumaret, CEO di Carbios - Il loro contributo ci permetterà di raggiungere più rapidamente l’obiettivo comune che ci siamo posti e contribuirà all’industrializzazione della nostra tecnologia di riciclo, che rappresenta una soluzione innovativa nell’ambito della gestione dei rifiuti plastici”.

“Siamo lieti di entrare a far parte del Consorzio e di sostenere lo sviluppo di questa nuova tecnologia che potrà aiutarci a raggiungere l’obiettivo perseguito da Nestlé contribuendo ad aumentare le percentuali di PET riciclo all’interno delle nostre bottiglie, senza comprometterne la qualità, impegnandoci a creare un mondo ecologicamente sostenibile per le generazioni future”.  – ha dichiarato Massimo Casella, responsabile R&S di Nestlé Waters.

 

Carbios:

Carbios è un’azienda attiva nel settore della chimica verde, che sviluppa innovazioni in grado di fornire soluzioni ai problemi di sviluppo ambientale e sostenibile che le case produttrici si trovano ad affrontare. Dalla sua fondazione nel 2011, l’azienda ha sviluppato due processi biologici su scala industriale per la scomposizione biologica e il riciclo dei polimeri. Tali innovazioni uniche nel loro genere aiutano a ottimizzare le prestazioni e il ciclo vitale dei prodotti plastici e dei tessili sfruttando le proprietà di enzimi appositamente selezionati. Il modello di crescita economica di Carbios si basa sul lancio e la vendita a livello industriale dei propri prodotti, di enzimi, tecnologie e processi biologici tramite contratti di licenza diretta o joint venture con i principali leader dei settori. A tale scopo, nel 2016 Carbios ha fondato la joint venture Carbiolice, in collaborazione con Limagrain Céréales Ingrédients e il fondo SPI, gestito da Bpifrance. Questa società, di cui Carbios detiene una quota maggioritaria, immetterà sul mercato la prima tecnologia con licenza Carbios fabbricando un enzima granulare utilizzato nella produzione di plastiche biodegradabili e di origine naturale. Dalla sua fondazione, Carbios ha goduto dell’appoggio di Truffle Capital, importante società d’investimento europea. Secondo Bpifrance, Carbios è da considerarsi un’azienda innovativa, che può accedere ai fondi comuni d’investimento nell’innovazione (FCPI). Carbios risulta anche idonea a usufruire dei depositi a risparmio per le PMI (PEA-PME). Per ulteriori informazioni, visita: www.carbios.fr.

 

Nestlé Waters:

Dal 1992, Nestlé Waters si occupa della corretta idratazione, per la salute dei suoi consumatori in tutto il mondo. Come principale azienda distributrice di acqua in bottiglia al mondo, Nestlé Waters desidera incoraggiare le persone a cambiare le proprie abitudini di idratazione e a prediligere l’acqua come bevanda d’elezione. Per questo incoraggia le famiglie a bere più acqua e bevande naturali, e collabora con le comunità locali per proteggere le fonti e sviluppare soluzioni innovative nell'ambito della plastica, con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale. Come parte integrante del Gruppo Nestlé, Nestlé Waters opera in maniera responsabile per creare valore sostenibile e condiviso, sia per l’azienda che per le comunità in cui è presente. Nestlé Waters opera in più di 30 Paesi nel mondo, e impiega oltre 30.000 persone. Nel 2018, un eccezionale portafoglio costituito da più di 50 marchi internazionali e locali tra cui NESTLE PURE LIFE, PERRIER, S. PELLEGRINO, POLAND SPRING, VITTEL, BUXTON ed ERIKLI ha generato ricavi per circa 8 miliardi (7,9) di franchi svizzeri.

 

Contatti:

MSL Group – Ufficio stampa Gruppo Sanpellegrino

Barbara Rivolta – 02 77336262 / 348 3666549

barbara.rivolta@mslgroup.com