Il Premio Sanpellegrino Campus

Edizione 2013-2014

23 Oct 2014

Premiare il merito e il talento, accrescere la conoscenza in settori strategici per l’Italia, avvicinare i giovani al mondo del lavoro e delle aziende. Con questo spirito il Gruppo Sanpellegrino ha assegnato lo scorso 23 ottobre il 2° Premio Sanpellegrino Campus alle migliori tesi in “Acqua e Benessere”, “Sostenibilità Ambientale ed Economica”, “Made in Italy” e promosso un dibattito sulle aspettative occupazionali dei giovani nei confronti del Made in Italy e di Expo 2015.

Una giuria di esperti composta da giornalisti del settore, docenti accademici e membri interni al Gruppo, ha vagliato gli oltre 100 lavori pervenuti e hanno individuato i migliori che hanno analizzato e proposto idee innovative e originali nell’approccio alle tre categorie. Nota lieta di quest’anno è la vittoria nelle rispettive categorie di tre donne, a testimonianza di quanto la ricerca non sia prerogativa esclusivamente maschile.

Nell’ambito della giornata sono stati presentati i dati di una ricerca commissionata dall’azienda e condotta su 10.556 tra laureati e studenti per i quali il Made in Italy rappresenta un’opportunità economica da valorizzare e l’Expo un’occasione unica per ridare fiducia all’Italia.

L'incontro è stato moderato dalla giornalista di Sky Tg24 Federica De Sanctis e alla tavola rotonda hanno partecipato Stefano Agostini, AD Gruppo Sanpellegrino; Piero Galli, direttore event Management Expo 2015; Isidoro Trovato del Corriere della Sera; Eugenio Occorsio de La Repubblica; Gianluca Paolucci de La Stampa; Alessandro Marangoni presidente dell'Istituto Althesys; Claudio Smiraglia dell’Università di Milano.