Sanpellegrino Meets University

Gli studenti dell'Università di Pisa a Acqua Panna

19 May 2014

Accrescere la conoscenzain settori importanti per l’economia e lo sviluppo italiano, avvicinare i giovani al mondo del lavoro, far conoscere una realtà industriale che ha importanti ricadute per il territorio. Con questo scopo il Gruppo Sanpellegrino lo scorso 15 maggio ha incontrato 28 studenti  dell’Università di Pisa allo stabilimento di Acqua Panna a Scarperia (FI) per un’esperienza formativa utile a far conoscere cosa c’è dietro una bottiglia di acqua minerale. Competenze professionali, valorizzazione del territorio, rispetto delle persone: i manager di Sanpellegrino hanno spiegato i valori della realtà aziendale toscana e, a livello generale, dell’intero Gruppo.

La stabilimento produce ogni anno più di 300 milioni di bottiglie di acqua minerale delle quali circa 90 milioni sono esportate insieme a S.Pellegrino in oltre 130 Paesi nel mondo. Proprio per capire come funziona una realtà industriale di tale livello, che ha importanti ricadute in termini culturali, economici e occupazioni per tutto il territorio, l’azienda promuove questo momento di incontro guidando i 28 studenti all’interno di Villa Panna, l’antica riserva di caccia dei Medici immersa in una riserva naturale di 1.300 ettari.