Storia

Le tappe di un'avventura

Il marchio Sanpellegrino nasce nel 1899 quando, presso l'omonimo stabilimento termale, esclusivo e rinomato centro di cure dell'epoca, si comincia ad imbottigliare l'acqua che sgorga ai piedi delle Alpi in Valle Brembana.

  • Nel 1932 Sanpellegrino lancia un nuovo prodotto, l'Aranciata, con un grande successo immediato.
  • Nel 1956 si presenta sul mercato con un'altra bibita che diventa subito molto popolare, il Chinotto.
  • Nel 1957, fa la sua prima grande acquisizione, Acqua Panna, un marchio importante per il futuro della società.
  • Nel 1961 produce il Bitter Sanpellegrino, ora famoso come Sanbittèr.
  • Nel 1993 acquista Levissima, Recoaro e Pejo.
  • Nel 1998 entra nel Gruppo Nestlé e incorpora i marchi Acqua Vera e S. Bernardo.
  • Nel 2010 si raggiunge il record di un miliardo di bottiglie vendute tra acqua minerale S.Pellegrino, bibite gassate e aperitivi.

Scopri di più sulla storia di crescita e sostenibilità del Gruppo Sanpellegrino:  leggi il Rapporto CSV