Salta al contenuto principale
Scroll to explore
Ambiente e Territorio

Levissima ed il progetto Regeneration

Levissima Regeneration Area Fitness

Regeneration è il progetto di Levissima che parla di sostenibilità

La tutela e la salvaguardia dei ghiacciai, la gestione responsabile della risorsa acqua, il rispetto della biodiversità e la continua ricerca di innovazioni per la riduzione dell’impatto ambientale, dai trasporti agli imballaggi sostenibili, ai sistemi produttivi, sono parte dell’impegno di Levissima su cui si fonda Regeneration.

Regeneration contribuisce alla creazione di un mondo in cui le risorse naturali vengono utilizzate in modo condiviso e responsabile per creare insieme un impatto positivo sull’ambiente. È un progetto che promuove stili di vita sostenibili, in una logica di economia circolare: a cominciare proprio dalla plastica delle bottiglie (PET) che, se gestita adeguatamente, diventa una vera e propria risorsa.

Levissima Regeneration partner della MarathONE

Il 4 e il 5 luglio 2020 Levissima ha preso parte a Gazzetta MarathONE in qualità di Regeneration Partner e ha trasformato l’evento in una vera e propria risorsa per l’ambiente, "rigenerando" una bottiglia di plastica per ogni chilometro percorso dai runner.

Una sfida che ha coinvolto tutti gli appassionati di corsa attraverso strumenti digitali, i quali hanno percorso in totale 47.249 km e permesso di donare 30.000€ alle 29 charity coinvolte nell’iniziativa. Con l’equivalente delle bottiglie raccolte virtualmente verrà valorizzato dal brand un parco pubblico o un altro bene del territorio, come premio per il Comune che ha percorso più chilometri.

Levissima dona un’area fitness sostenibile

Con l’equivalente delle 7 tonnellate tra plastica e lattine raccolte, grazie al supporto di AMSA durante la Generali Milano Marathon del 2019, è stato recuperato e rigenerato il percorso vita già esistente all’interno di Parco Sempione, donandogli una nuova anima totalmente green e coniugando tradizione e innovazione per uno spazio che possa essere il più inclusivo possibile, stimolando l’attività fisica e la promozione di uno stile di vita sano. 15 stazioni arricchite con nuovi attrezzi per esercizi e cartelli esplicativi, entrambi realizzati in plastica riciclata.

Levissima ed il suo impegno ad alta quota

Il 28 e 29 dicembre 2019 Bormio ha ospitato due gare della Coppa del Mondo di Sci.

Durante l'evento, Levissima ha reso tangibile il valore e la duttilità della plastica PET, un materiale perfetto per essere riutilizzato e restituito a "nuova vita" sia in nuove bottiglie che in filati utili alla tessitura di indumenti per lo sport. Per ingaggiare ed educare i consumatori all'importanza del riciclo, nel corso di la manifestazione, è stato installato al centro di Bormio un eco-compattatore che ha permesso di raccogliere 1.953 bottiglie in soli 3 giorni ed, in più, era presente uno stand dove coloro che riconsegnavano una bottiglia di plastica vuota potevano tentare la fortuna per vincere una giacca invernale in plastica PET riciclata (o R-pet) e che ha visto partecipare oltre 2.000 persone.

In questa occasione, Levissima ha annunciato il primo grande progetto Regeneration in programma per il 2020. Con l’equivalente delle bottiglie di plastica raccolte durante la manifestazione Levissima realizzerà un Bivacco costruito con componenti in plastica rigenerata, dedicato a tutti gli appassionati di hiking e natura, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio.

Valorizzazione del territorio con Levissima 3000: lo chalet ad alta quota

Ad ottobre 2018 Levissima ha presentato "Levissima 3000": un progetto che nasce con la volontà di promuovere il territorio a cui da sempre il marchio è legato, le vette delle Alpi Centrali, ai limiti del Parco Nazionale dello Stelvio, dalle cui sorgenti ha origine l’acqua minerale Levissima.

Lo chalet Levissima 3000 si colloca a oltre 3000 metri totalmente immerso nella natura, che si affaccia sul Parco Nazionale dello Stelvio, con una vista unica sulla vetta della Cima Piazzi da cui nasce l’acqua minerale Levissima.

Lo spazio, progettato per offrire un’esperienza senza eguali ad alta quota, è prenotabile per il pubblico attraverso il portale Airbnb. Pensato per ospitare due persone, lo Chalet dichiara la volontà di integrarsi alla natura circostante, grazie alla sua configurazione e all’impiego di materiali ecocompatibili e rigorosamente locali. Gli interni, avvolti e protetti da un “guscio” continuo in pietra che ne definisce la copertura e il lato nord, grazie alle superfici vetrate continue e ad una terrazza ad uso esclusivo, si aprono sul paesaggio mozzafiato.

Levissima ribadisce così la sua volontà di contribuire attivamente alla valorizzazione del territorio. Un esempio virtuoso di un’azienda internazionale che si impegna attivamente nella promozione locale, rendendola attrattiva anche a livello nazionale.

Articolo successivo