Salta al contenuto principale
Scroll to explore
Idratazione & Gusto

Acqua alcalina: benefici, pH e significato

Acqua alcalina: benefici, pH e significato
Acqua alcalina: benefici, pH e significato
Questo Articolo è

L’acqua alcalina è una particolare acqua di tipo basico, ricca di composti alcalinizzanti come calcio, silicio, magnesio, potassio e bicarbonato. La maggior parte delle acque in bottiglia presenta un pH alcalino e vengono consigliate per una serie di benefici legati alla salute. Scopriamo caratteristiche e proprietà dell’acqua alcalina.

Le caratteristiche dell'acqua alcalina e il pH

L’acqua alcalina ha un pH compreso tra 7 e 9,5 e da un’elevata concentrazione di composti alcalinizzanti, ovvero sodio, potassio, silicio, magnesio e calcio. Il pH dell’acqua è un parametro chimico fisico che misura la concentrazione di ioni idrogeno caricati positivamente (H+), indicatori di acidità, in una soluzione acquosa diluita. Come è possibile notare leggendo le etichette delle bottiglie, le acque minerali hanno un pH compreso tra 6.5 e 8.

Bere acqua alcalina, quali sono i benefici?

L'assunzione di acqua alcalina implica una serie di benefici per la salute dell’organismo:

 

Previene lo sviluppo di malattie degenerative: l’acqua alcalina inibisce l’azione dannosa dei radicali liberi generati dall’inquinamento e dai processi metabolici, che spesso sono causa dello sviluppo di malattie degenerative, tra le quali il cancro.

 

Cura l’osteoporosi: grazie agli ioni di calcio, l’assunzione di acqua alcalina bilancia i processi di acidificazione, prevenendo di conseguenza gli effetti collaterali legati a questo meccanismo.

 

Combatte le malattie infettive: l’acqua alcalina contrasta una presenza eccessiva di acidità nell’organismo che può portare alla proliferazione di agenti patogeni, responsabili del 90% delle malattie infettive.

 

Previene la gastrite: un recente studio* dimostra come un consumo regolare di acqua alcalina possa contribuire a rendere le mucose gastriche meno acide.

 

Riduce l’ipertensione: Uno studio** dimostra come la basicità dell’acqua alcalina possa favorire nel mantenere equilibrati i livelli della pressione arteriosa, dovuti ai residui acidi che ostruiscono le pareti delle arterie.

 

Elimina la cellulite e gli accumuli di grasso: l’acqua alcalina favorisce la perdita di peso, eliminando l’acidosi che è causa di cellulite e sovrappeso.

 

Scioglie i calcoli renali: i calcoli renali sono costituiti da minerali e sali acidi, quindi alcalinizzare gli organi, fra cui i reni, aiuta a sciogliere i calcoli già formati e a prevenirne la formazione di nuovi.

 

Riequilibra la flora intestinale: l’acqua alcalina, bilanciando il pH dell’organismo, previene e contrasta le infiammazioni dell’intestino causate da alimenti con elevato grado di acidità.

 

Azione antiossidante: l’acqua ionizzata alcalina rappresenta un potente antiossidante che può rallentare l’invecchiamento cellulare e limitare l’azione dei radicali liberi.

 

Favorisce le prestazioni sportive: studi scientifici*** dimostrano che bere acqua alcalina aiuta a ristabilire il livello di pH nel sangue e, di conseguenza, a migliorare le capacità fisiche durante le sessioni di allenamento.

Acqua minerale alcalina in bottiglia e acqua alcalina ionizzata: che differenza c'è

L’acqua alcalina può essere di 2 tipi:

 

  • Acqua minerale alcalina in bottiglia: si tratta di acqua di sorgente che emerge da rocce o suoli ricche di calcio, silicio, magnesio, potassio e bicarbonato, arricchendosi naturalmente di tali composti alcalinizzanti.

 

  • Acqua alcalina ionizzata: si tratta di acqua alcalina “artificiale”, ovvero acqua di rubinetto sottoposta ad un processo di ionizzazione per elettrolisi per rendere il pH più alcalino. La ionizzazione dell’acqua avviene attraverso appositi macchinari che separano gli ioni negativi da quelli positivi attraverso l’utilizzo di due elettrodi in titanio, uno positivo e l’altro negativo, rivestiti di platino.

Le marche di acque minerali alcaline in bottiglia del Gruppo Sanpellegrino

Sono numerose le marche di acque minerali alcaline presenti in commercio. Tra quelle appartenenti al Gruppo Sanpellegrino si distingue per le sue proprietà e per i suoi benefici Acqua Panna; con un pH pari a 8 e caratterizzata da un equilibrato contenuto di sali minerali e da un basso contenuto di sodio, l’acqua oligominerale naturale Panna sgorga da una sorgente situata all'interno di una tenuta che si estende su una superficie di oltre 1300 ettari, in un'area incontaminata del Mugello.

 

Tra le acque alcaline del Gruppo citiamo anche Levissima: proveniente da fonti di alta montagna in un’area protetta vicino al Parco Naturale dello Stelvio, nel territorio valtellinese dell’antica contea di Bormio, l’acqua minerale Levissima ha un livello di pH pari a 7.9.

 

Bibliografia:

*Potential benefits of pH 8.8 alkaline drinking water as an adjunct in the treatment of reflux disease; Ann Otol Rhinol Laryngol. 2012 Jul.

**Preliminary observation on changes of blood pressure, blood sugar and blood lipids after using alkaline ionized drinking water; WANG Yu-lian. 2001 Dic.

***Effect of electrolyzed high-pH alkaline water on blood viscosity in healthy adults; Joseph Weidman, Ralph E. Holsworth Jr., Bradley Brossman, Daniel J. Cho, John St.Cyr & Gregory Fridman. 2016 Nov.

Articolo successivo