Salta al contenuto principale
Scroll to explore
Idratazione & Gusto

Gustare l’acqua minerale step-by-step

Gustare l’acqua minerale step-by-step
Questo Articolo è

A tavola, la scelta dell’acqua minerale è importante quasi quanto quella del vino poiché, se abbinata bene, può fare la differenza nella fase di degustazione di una portata.

 

Le acque minerali non sono tutte uguali e a seconda della loro composizione possono essere: leggere, più o meno intense, vivaci o esuberanti, dal gusto rotondo, vellutato o speziato. Le caratteristiche geologiche del territorio in cui ogni acqua minerale nasce, il tipo di rocce che incontra durante il percorso sotterraneo e la durata per compierlo rendono ogni acqua minerale unica e differente per proprietà, composizione e quantità di sali minerali.

 

Ma come allenare il palato alla percezione del sapore?

 

  • Innanzitutto, bisogna versare l’acqua nel bicchiere per 1/3 subito dopo aver aperto la bottiglia, prendere un sorso abbondante ed esprimere immediatamente un giudizio sulla sua freschezza
  • Dopodiché, si riempie nuovamente il bicchiere nella stessa quantità e si osserva l’acqua dall’alto, orizzontalmente e verticalmente per analizzarne il colore e permettere l’identificazione di qualsiasi particella estranea
  • Dopo aver completato l’analisi visiva, si chiudono gli occhi (la concentrazione è fondamentale) e portando il bicchiere al naso si respira profondamente a intervalli regolari, a più ripetizioni
  • Si ritorna, poi, all’analisi gustativa prendendo un sorso d’acqua: bisogna farlo riposare sulla lingua, distribuirlo all’interno di tutto il cavo orale e, infine, condurlo verso la parte posteriore della lingua per deglutire. In questo modo sarà possibile valutare l’acidità, la sapidità, la struttura, la leggerezza e il gusto dell’acqua minerale. La degustazione si compie con una seconda degustazione in cui, prima di deglutire, si fa entrare una piccola quantità d’aria in bocca e si respirare attraverso il naso. Questo passaggio aggiuntivo serve a determinarne l’equilibrio e la persistenza
  •   Per una degustazione più efficace, gli esperti consigliano di sorseggiare l’acqua minerale al mattino ed evitare di farlo subito dopo aver bevuto caffè o tè, dopo aver mangiato, masticato una gomma o fumato. Quanto alla temperatura, è ottimale bere l’acqua minerale naturale a 11-13° C, mentre quella frizzante a 8-10° C.
Articolo successivo