Packaging nella filiera dell'imbottigliamento di acqua

Può essere classificato in 3 generi fondamentali: il packaging primario, secondario e terziario

Il packaging può essere classificato in 3 generi fondamentali, ciascuno dei quali rappresenta un processo specifico nella filiera dell'imbottigliamento:

• il packaging primario, ovvero quello a diretto contatto con il prodotto, come bottiglie e capsule, cioè i tappi;

• il packaging secondario, ovvero le etichette e il film termoretraibile che avvolge le bottiglie;

• il packaging terziario è quello che consente di consegnare il prodotto alle catene della distribuzione e quindi, i bancali, le interfalde, l'estensibile che avvolge i bancali.

Leggi il Report CSV 2018 o sfoglia la versione navigabile.