Indietro
Logo dell'acqua minerale Sanpellegrino

Fonte: San Pellegrino Terme, Bergamo
Altitudine: 358 m
Classificazione: acqua mineralizzata 1109 mg/l
Elemento distintivo: presenza di magnesio (52,2 mg/L)
Caratteristica: italianità

Seguici anche su FacebookInstagramPinterestYouTube

www.sanpellegrino.com

S.PELLEGRINO

L’acqua S.Pellegrino, definita “lo champagne delle acque minerali” per la finezza del suo gusto e per il suo “perlage” leggero, sgorga da fonti situate alle pendici delle Alpi ed è riconosciuta tra le migliori acque in commercio a livello internazionale. Nota fin dal XIII secolo, le sue sorgenti furono apprezzate e visitate da personaggi illustri che contribuirono a diffonderne la fama.

L’ acqua delle sorgenti S.Pellegrino raggiunse la massima popolarità sul finire del XIX secolo e nel 1899 venne fondata la Società per l’imbottigliamento dell’acqua di San Pellegrino che cominciò ad essere esportata in tutto il mondo diffondendosi presso una vasta e cosmopolita clientela.

La particolare composizione, acquisita durante il contatto con le rocce caratteristiche dell’acquifero, le conferisce una ricchezza ed un equilibrio in sali minerali che la rendono particolarmente gustosa e gradevole al palato. A ciò contribuisce anche la sua equilibrata gasatura che ne aumenta la piacevolezza, rendendola ricercata dall’appassionato gourmet che sempre di più desidera consumare un’acqua di assoluta qualità e in grado di armonizzarsi con i piatti e le bevande, così da rendere più completo e appagante il piacere della tavola.

Durante il processo di imbottigliamento vengono effettuati numerosi e costanti controlli che garantiscono il mantenimento delle caratteristiche dell’acqua S.Pellegrino, che raggiunge tutto il mondo mantenendo inalterate le sue qualità.