Salta al contenuto principale
Scroll to explore
17.05.2021

S.Pellegrino Food Talks, il primo format digitale dedicato alla ristorazione

S.Pellegrino Food Talks, il primo format digitale dedicato alla ristorazione
S.Pellegrino Food Talks, il primo format digitale dedicato alla ristorazione
Questa News è

Per la prima volta nella storia recente ristorazione e ospitalità, due settori connessi e trainanti, sono stati i primi a fermarsi e saranno fra gli ultimi a ritrovare il giusto slancio. Per affrontare il cambiamento e scoprire come si sta orientando il mercato, S.Pellegrino presenta “FOOD TALKS | Ristorazione e ospitalità: ingredienti per la rinascita” inedito format digitale organizzato in collaborazione con Marco Montemagno, in programma da lunedì 17 maggio tutti i giorni live a partire dalle ore 10.30 su tutti i canali e i profili social di Marco Montemagno (LinkedIn, Facebook e YouTube). Un appuntamento dedicato alla business community e a tutti coloro che seguono con interesse il mondo dell’innovazione in tutte le sue espressioni.

 

“Mai come in questo momento è necessario guardare al futuro arricchendosi di competenze e strumenti nuovi - ha commentato Stefano Marini AD del Gruppo Sanpellegrino - per questo il confronto con i protagonisti del cambiamento assume un ruolo cruciale nel dare impulso alla ripartenza. L’autorevolezza di Marco Montemagno, la freschezza del format, la rappresentatività dei personaggi intervistati sono gli elementi vincenti di un nuovo modo di fare informazione e parlare di evoluzione del mondo Ho.Re.Ca. Insieme a Marco Montemagno abbiamo voluto creare un’occasione di confronto sul cambiamento che da un anno a questa parte sta modificando le nostre scelte e la nostra idea di futuro.”

 

Il progetto è parte integrante del movimento #SupportRestaurants ideato da S.Pellegrino per favorire la ripresa del mondo della ristorazione e nasce da una riflessione: a oltre un anno dal primo lockdown, è necessario guardare al futuro ragionando ad ampio spettro sui profondi cambiamenti che ci aspettano. L’obiettivo di FOOD TALKS è ampliare quanto più possibile la portata del dibattito intorno al mondo della ristorazione e dell’ospitalità grazie all’esperienza e alla visione dei protagonisti della rivoluzione in atto invitati a condividere e mettere in relazione temi come l’innovazione digitale, l’evoluzione dei servizi e dei modelli di consumo, l’internazionalizzazione, la formazione, la responsabilità sociale.

 

"Ogni crisi apre le porte a nuovi modelli di impresa - ha sottolineato Marco Montemagno - lo abbiamo visto in diversi settori nell'ultimo anno e la ristorazione non farà eccezione. Lo smart working ha ridefinito il tempo libero, le limitazioni ai viaggi hanno fatto riscoprire le eccellenze locali, nuovi stili di vita hanno spostato l'attenzione sulla sostenibilità di ciò che mangiamo, il delivery è diventato un'abitudine. Siamo davanti a grandi opportunità per ripartire e ne discuteremo insieme ai protagonisti di questo mondo".

 

La situazione pandemica non ha fatto altro che accelerare tendenze già in atto che sono evidenti a tutti: l’alta cucina ha già in parte modificato il suo modello di business introducendo dark kitchen e delivery, valorizzando gli ingredienti e ottimizzando le strutture. La necessità di puntare a un turismo di prossimità ha orientato in prospettiva il mondo dell’hotellerie a individuare nuove tipologie di servizio e di accoglienza e differenti modalità di promozione e marketing. Per il mondo del vino italiano, la chiusura imprevedibile del fuori casa ha immediatamente evidenziato la necessità di trovare vie alternative al canale professionale per raggiungere il cliente finale. Il contemporaneo boom dell’e-commerce ha posto il digital al centro della scena, dando impulso a quella rivoluzione multichannel che la maggior parte dei produttori - e degli imprenditori del food - aveva considerato come possibile e necessaria, ma non a così breve termine.

 

FOOD TALKS intende essere di ispirazione per la community attraverso l’offerta di un palinsesto quotidiano di conversazioni digitali che coinvolgerà i più influenti protagonisti del cambiamento in atto in un’esperienza che si preannuncia ricca di stimoli. Tra i primi grandi ospiti che hanno accettato l’invito di S.Pellegrino a raccontarsi ai microfoni di Marco Montemagno abbiamo Stefano Marini, CEO Gruppo Sanpellegrino, Valeria Raimondi, Editor in chief di Fine Dining Lovers Italia, Francia e versione spagnola, Carlo Cracco e Alessandro Bergamo, maestro e allievo, rispettivamente chef patron di Cracco in Galleria a Milano e sous chef di Cracco in Galleria oltre che finalista S.Pellegrino Young Chef, Lara Gilmore, fondatrice con Massimo Bottura del progetto Food for Soul, Joe Bastianich, ristoratore, imprenditore e wine expert, Bastianich Hospitality Group, USA, Cristina Bowerman, chef e Presidente di Ambasciatori del Gusto, Agostino Perrone, Director of Mixology e Giorgio Bargiani, Head Mixologist del Connaught Bar, Londra, primo classificato ai World’s 50 Best Bar 2020 e tanti altri.